01 ottobre 2019

Avviso pubblico

Per l’accreditamento delle ditte cui affidare - previa stipula di convenzione - il servizio trasporto funebre, tumulazione ed estumulazione dei feretri a richiesta dei cittadini del comune di Castelbuono.

Il Comune di Castelbuono,in esecuzione delle Delibere di Consiglio Comune n.21/2009 e n.77/2010, intende affidare ad imprese di onoranze funebri, mediante convezione, l’esecuzione del servizio di trasporto funebre, tumulazione ed estumulazione dei feretri nel cimitero comunale a richiesta dei cittadini del Comune di Castelbuono, a tal fine

INVITA

Le imprese di Onoranze Funebri che intendono aderire alla convenzione, a presentare formale richiesta in bollo, entro e non oltre le ore 12,00 del 31 (trentuno) del mese di Ottobre del corrente anno.

Il servizio decorrerà dal primo giorno successivo a quello della richiesta esitata favorevolmente dal Comune ed approvata con apposita determina del Responsabile del Settore III.

La convenzione è subordinata alla verifica del possesso dei requisiti richiesti, decorrerà dalla data di stipula ed avrà, comunque, durata fino al 31 dicembre 2024.

Nelle more della sottoscrizione della convenzione il servizio può essere affidato in via d’urgenza sotto le riserve di Legge.

Per partecipare le Ditte dovranno far pervenire, in plico sigillato, a mano o a mezzo raccomandata del Servizio Postale, fino ad un’ora prima di quella sopra stabilita, i documenti come sotto riportati.

Il plico deve recare l’intestazione del mittente e la dicitura “ RICHIESTA PER L’ACCREDITAMENTO DELLE DITTE CUI AFFIDARE – PREVIA STIPULA DI CONVENZIONE – IL SERVIZIO TRASPORTO FUNEBRE, TUMULAZIONE ED ESTUMULAZIONE DEI FERETRI A RICHIESTA DEI CITTADINI DEL COMUNE DI CASTELBUONO”

Il plico dovrà essere indirizzato a: Comune di Castelbuono Via Sant’ANNA n.25 – Settore III Ufficio Tecnico e recapitato all’Ufficio Postale.

Possono presentare domanda i seguenti soggetti, purchè in possesso dei requisiti minimi previsti dalle “Condizioni di adesione”:

  • Le imprese individuali singole;

  • Le imprese che intendono temporaneamente raggrupparsi conformandosi alla disciplina di cui all’art.37 della L. 163/06 (A.T.I.). Le domande dovranno essere sottoscritte da tutte le imprese componenti l’A.T.I. in caso di accoglimento, le singole imprese dovranno conferire mandato collettivo speciale irrevocabile con rappresentanza ad una di esse qualificata come capogruppo. Il raggruppamento di imprese deve essere costituito con atto notarile entro dieci giorni dalla data di ricevimento della comunicazione di accoglimento della domanda. In caso di raggruppamento temporaneo di imprese i requisiti previsti dalle Condizioni di adesione dovranno essere possedute da ciascuna impresa facente parte del raggruppamento.

E’ vietata la partecipazione ad imprese che presentino domanda singolarmente qualora sia componente di un raggruppamento di imprese.

La domanda di adesione dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante (in caso di raggruppamento temporaneo di imprese dal legale rappresentante di ogni singola impresa facente parte del raggruppamento) e corredata dalla fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità del firmatario.

Alla domanda dovrà essere allegata la seguente certificazione in originale o in copia conforme all’originale nei modi previsti dalla legge vigente in materia:

  • S.C.I.A. di agenzia di affari per l’esercizio dell’attività di onoranze funebri ai sensi dell’art.115 del T.U.L.P.S. N.773/31 e 204 del Regolamento di esecuzione n.635/40;

Inoltre dovrà essere allegata la dichiarazione attestante il possesso e gli estremi de certificato

di iscrizione alla C.C.I.A.A.;

La S.C.I.A. può essere sostituita da autocertificazione, resa nei modi di legge.

Alla domanda dovrà inoltre essere allegata una dichiarazione sostitutiva in conformità alle previsioni del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, di cui al D.P.R. n.445/2000, con la quale il concorrente attesta e dichiara:

  1. il possesso dei requisiti di cui all’art.80 del D.Lgs. n.50/2016 e s.m.i. secondo lo schema denominato allegato “A”;

  1. di avere preso visione del documento “ Condizioni di adesione alla convenzione per l’accreditamento delle ditte cui affidare il Servizio trasporto funebre – tumulazione ed estumulazione dei feretri a richiesta dei cittadini del Comune di Castelbuono” e di accertarne tutte le condizioni ed eventuali altre disposizioni che saranno emanate dall’Amministrazione Comunale al fine di regolare e migliorare l’espletamento dei servizi;

  1. la regolarità in materia contributiva indicando la propria P.I. per il controllo on line da parte degli uffici del Comune;

Le imprese partecipanti dovranno, inoltre, dimostrare il possesso dei seguenti requisiti tecnici minimi:

  1. avere la disponibilità di almeno 1 (uno) auto funebre per trasporto feretri, di cadaveri di adulti e bambini, di colore consone al servizio da svolgere ed in possesso dei requisiti di idoneità di cui all’art.20 del D.P.R. 285/90 (documentare la disponibilità:noleggio a caldo o a freddo, proprietà, etc.);

  2. disporre di personale idoneo, nella misura di almeno 4 unità, cui affidare l’incarico del trasporto, tumulazione ed estumulazione dei feretri;

  1. la sede operativa, idonea all’interno del territorio comunale di Castelbuono, dove svolge la trattazione degli affari ed il recapito telefonico (documentare la disponibilità: affitto, proprietà , etc.);

  1. Piano Operativo di Sicurezza (POS), di cui al D.Lgs. n.81/2008 e s.m.i., che deve contenere l’elenco del personale incaricato con la specifica delle funzioni che svolgerà, di adetto al trasporto funebre e quello addetto alle tumulazioni ed estumulazioni dei feretri, nonché i mezzi, con l’indicazione del tipo e delle targhe, e, infine, le attrezzature (da presentare prima della sottoscrizione della convenzione).

In sede di affidamento dovrà essere prodotta idonea documentazione dimostrante il possesso dei requisiti tecnici sopra descritti. Prima della stipula della Convenzione l’Amministrazione procederà alla verifica del possesso dei requisiti necessari.

Altre informazioni:

  • Ai sensi e per effetti di cui alla L. 241/1990 e s.m.i. si informa che il Responsabile del procedimento è il Geom. Giuseppe Lo Re facente capo al III Settore.

Il presente avviso integrale, nonché copia delle “Condizioni di adesione alla convenzione”, è pubblicato sull’Albo Pretorio del Comune di Castelbuono e sul sito Internet del Comune.

Per informazioni e per ritirare, gratuitamente, copia delle “Condizioni di adesione alla convenzione” rivolgersi al Responsabile del Procedimento, come sopra individuato, presso Via Sant’Anna n.25, tel.0921-67013, che riceve il Mercoledì dalle ore 15.30 alle ore 18.00.

IL RESPONSABILE DEL III SETTORE
Ing. Santi Sottile

torna all'inizio del contenuto